Multi Tabbed Widget

Assergi (L'Aquila): La Porta del Parco. L'Ospitalità. Come arrivare





Sotto le pendici del Gran Sasso, a monte della verde valle del Rajale, un paesino antico sembra bisbigliare al viandante storie lontane. E' il borgo di Assergi.
Compreso un tempo nel Comune di Camarda, che fu soppresso nel 1927, oggi Assergi fa parte del Comune di L'Aquila. Il borgo dista dalla città soltanto un decina di chilometri ed è questo il motivo per il quale non è stato mai abbandonato completamente, come è successo in altri paesi più lontani e più difficili da raggiungere, come Santo Stefano di Sessanio o Rocca Calascio.

Assergi è situato ad un'altitudine di 825 metri, superiore dunque a quella della città di L'Aquila e a quella del paese vicino, Camarda, dal quale dista soltanto un paio di chilometri. Più in alto, invece, si trova il vicino borgo in pietra di San Pietro della Ienca, oggi divenuto Santuario Ufficiale del Papa Giovanni Paolo II.
Ma Assergi ha nelle sue vicinanze un altro bellissimo luogo di culto, suggestivo per la sua posizione molto elevata. Si tratta dell'Eremo di San Franco, il Santo che trovò la morte nella completa solitudine, proprio in una grotta non distante dal paese, nei pressi di San Pietro della Ienca.
Assergi è oggi un importante centro turistico, non soltanto perché è la porta principale per il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, che ha la sua sede proprio qui, ma anche perché, a meno di un chilometro di distanza, si trova la località detta "Villetta" o "Fonte Cerreto", da cui parte la funivia che conduce a Campo Imperatore, la più famosa e suggestiva stazione sciistica dell'Italia Centrale, proprio sulla vetta del Gran Sasso, a 2128 metri di altitudine.
Inoltre, vicino il paese di Assergi, proprio all'interno del Gran Sasso, hanno sede i famosissimi Laboratori Nazionali del Gran Sasso, nei quali recentemente è stata fatta una delle più grandi scoperte della scienza: il superamento della velocità della luce.

Sopra una piccola altura rocciosa ed immerso nel silenzio della rigogliosa natura, Assergi è circondato da mura in pietra, sulle quali svetta la torre dell'orologio, bianco e rotondo, che ha segnato le ore, i giorni, gli anni nel corso dei secoli. Chissà quante gioie e dolori, morti e nascite quell'orologio scandì; quante generazioni di contadini lo guardarono di ritorno dai campi; quanti giovani amanti si fermarono a fissarlo tra un bacio e l'altro, per sapere quanto tempo le avide lancette avessero rubato loro e quanti baci e carezze rimanessero prima del sorgere del sole e del risveglio dei loro genitori.
Attraverso quell'orologio, al viaggiatore che sa ascoltare, Assergi racconta storie antiche, quelle storie che riposano dentro di noi, che si rinnovano nei secoli come la nenia soave e familiare, musicata dall'acqua scrosciante del ruscello che lambisce il borgo e che risuona tra gli intarminabili spazi, chiusi dalle maestose vette del Gran Sasso...




    INFORMAZIONI UTILI SU ASSERGI

    DOVE DORMIRE

    Hotel, Agriturismi, B&B, Campeggi ad Assergi:

    • Hotel Giampy***: Assergi (L'Aquila) - Strada Regionale 17 bis - Tel: +39 0862 606225
    • Hotel Campo Imperatore****: Assergi (L'Aquila) - Campo Imperatore - Tel: +39 0862 400000 - Mobile: +39 335 8796640
    • B&B Il Parco: Assergi (L'Aquila) - Strada Regionale 17 Bis - Tel: +39 0862 606774 - Mobile: +39 340 7121425 - +39 340 7121426
      • Campeggio Funivia Gran Sasso: Assergi (L'Aquila) - Località Fonte Cerreto - Tel: +39 0862 606163

      DOVE MANGIARE

      Ristoranti, Trattorie ed Agriturismi ad Assergi:

      • Hotel Giampy***: Assergi (L'Aquila) - Strada Regionale 17 bis - Tel: +39 0862 606225
      • Ristorante Da Maria: Assergi (L'Aquila) - Località Fonte Cerreto - Tel: +39 0862 606629
      • Trattoria Fuori le mura: Assergi (L'Aquila) - Via del Colle n.20 - Tel: +39 0862 606740
      • Agriturismo Il Fienile: Assergi (L'Aquila) - Strada Regionale 17 bis - Tel: +39 0862 606818
      • Rifugio - Ristorante Montecristo: Assergi (L'Aquila) - Località Montecristo - Tel: +39 0862 606177


      COME ARRIVARE

      Come arrivare ad Assergi:

      • In auto da Roma: Prendere l'autostrada A24 Roma-Teramo ed uscire al casello di Assergi. Quindi, scendere lungo la Strada Regionale 17 bis fino al borgo.
      • In auto da Pescara: Prendere l'autostrada A25 fino a Popoli e proseguire per la Strada Statale 17 fino all'incrocio per Paganica. Svoltare in Via Fioretta in Paganica e proseguire per la Strada Regionale 17 bis fino ad Assergi.
      • In bus da Roma: Dalla stazione Tiburtina, prendere l'autobus fino a L'Aquila e scendere al "Terminal", ultima fermata della corsa. Dal "Terminal", prendere l'autobus locale M6 fino a Paganica e quindi proseguire con l'autobus 76.
      • In bus da Pescara: Dalla Stazione degli autobus di Pescara, prendere il bus Pescara-L'Aquila fino al "Terminal" di L'Aquila. Quindi, prendere il bus locale M6 fino a Paganica e proseguire con l'autobus 76.
      • In treno: Sia da Roma che da Pescara la stazione di riferimento è quella di L'Aquila. Quindi, prendere l'autobus fino alla stazione degli autobus di L'Aquila. Da lì, prendere l'autobus locale M6 fino a Paganica e proseguire con l'autobus 76.







      LASCIA UN COMMENTO:





      GUARDA L'ABRUZZO NEI NOSTRI VIDEO!